Capacità 25.000 tonnellate annue

Tecnologie

Erreplast è uno dei principali produttori italiani di scaglie in PET da riciclo. L’azienda è in grado di trattare circa 25.000 tonnellate annue di contenitori in PET post-consumo (input) e non smette mai di sviluppare nuove soluzioni.

Come operiamo

L'impianto di produzione

Il sistema, interamente automatizzato, è in grado di produrre circa 20.000 tonnellate di RIPET (Flakes in PET riciclato) di alta qualità, mediante un processo di trattamento meccanico hot-washed (output). 
L’impianto si integra con una nuova linea – Starlinger Viscotech – dedicata alla produzione di RPET Food Grade conforme alle prescrizioni dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, EFSA e FDA.

I primi in Italia

Impianto de-labeller

Il processo produttivo Erreplast beneficia di un sistema di pre-pulizia a secco che rimuove le etichette termoretraibili dalle bottiglie di PET. 
Tale sistema rappresenta la miglior soluzione per valorizzare bottiglie in PET che altrimenti verrebbero eliminate dalla separazione, ovvero bottiglie con etichette termoretraibili in PVC o PS o PETG.
La rimozione di tutti i tipi di etichette, con un’efficienza del 80-90%, consente inoltre di ottenere, prima del lavaggio a caldo,  una pre-pulizia a secco della superficie delle bottiglie, una maggiore efficienza di rilevamento del polimero e del colore attraverso i detectors elettronici, ma soprattutto una maggiore purezza delle scaglie di PET.

Come operiamo

Selezione automatica di ultima generazione

Prima del lavaggio, l’impianto integra NIR detectors, Color detectors e Metal detectors per la selezione di bottiglie PET e delle vaschette PET, rilevando ed eliminando con alta precisione i principali contaminanti critici (PVC, metalli, PET opachi, multistrati, etichette, etichette termoretraibili), oltre a tutte le altre contaminazioni (legno, gomma, carta, etc). 

Dopo il lavaggio, l’impianto integra una selezione ottica con il sistema di visione più avanzato sul mercato, grazie alla combinazione del sistema di visione Full-Colour con le tecnologie NIR e InGaAs.
In particolare il sistema Full-Color RGB, con una risoluzione ottica di 0,06 mm, soddisfa gli standard di qualità più stringenti per le applicazioni di selezione dell’rPET.

Selezione automatica di ultima generazione

Come operiamo

Lavaggio a caldo

L’impianto prevede un primo prelavaggio ad acqua calda per una pre-pulizia, separazione delle etichette e di tutto il materiale indesiderato.
Dopo la fase di prima macinazione, la sezione di lavaggio a caldo separa i materiali flottanti (etichette e tappi) dalle scaglie in PET (bottiglie). 
Solo le scaglie in PET vengono successivamente lavate sottoponendole ad un’energica azione di frizione con detergenti e alta temperatura, mediante l’apparecchiatura brevettata Friction Washer.
Tale macchinario consente un processo continuo di lavaggio a caldo con detergente, rimozione dei residui organici fino a 20 ppm e bassi valori di color b per il PET.
La successiva prolungata fase di risciacquo garantisce la totale eliminazione di colle, etichette, tappi e qualsiasi sostanza estranea.

Come operiamo

Decontaminazione Food

Per i clienti che necessitano di rPET flakes da utilizzare per applicazioni a diretto contatto alimentare o per clienti che necessitano di rPET flakes da utilizzare per applicazioni che richiedono standard di produzione, di qualità e di tracciabilità simili a quelli adottati per l’uso alimentare, Erreplast dispone di una ulteriore linea di decontaminazione – Starlinger Viscotech – dedicata alla produzione di RPET Food Grade conforme alle prescrizioni dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, EFSA, con parere positivo del 2020 (Q-2020-00152)
Il processo di decontaminazione Starlinger Viscotech, successivo al lavaggio a caldo, rimuovendo tutte le contaminazioni con l’azione combinata del calore e del vuoto, restituisce una scaglia precristallizzata e con possibile aumento di viscosità.
La sua qualità rende idoneo l’utilizzato nella produzione di preforme, bottiglie, contenitori, vaschette e tutte le soluzioni di imballaggio a diretto contatto con gli alimenti.

Vantaggi della linea di decontaminazione: 

  • Decontaminazione delle scaglie di PCR secondo EFSA e FDA
  • Possibile incremento iV
  • Eccellente depolverizzazione
  • Tempi di permanenza controllati
  • Essiccazione al di sotto di 50 ppm
  • Superiori valori di colore
Decontaminazione-Food​

Il processo

Il processo industriale è condotto secondo un rigoroso sistema di gestione integrato, oltre che secondo gli standard previsti dalla Certificazione Europea EuCertPlast.


L’impianto di riciclo è progettato e condotto per minimizzare i consumi di gestione (acqua, prodotti chimici, energie, gas, acque di scarico)